Cosa sono le Sandbox di HubSpot

sandbox hubspot ekeria.jpg
Pubblicato il 26 novembre 2021 da Federica Galli

Sebbene la creatività degli amministratori dei portali sia infinita, non disporre di funzionalità native che permettono di simulare le azioni degli utenti all’interno del portale lascia enormi lacune in termini di sicurezza, auditing, coerenza e controllo.

Quando si parla di piattaforme aziendali, cioè piattaforme in cui in unico ambiente collaborano membri del team con diverse funzioni operative, spesso gli amministratori del portale devono essere creativi per fare in modo che a un determinato utente appaiano solo le informazioni che gli o le servono per la sua specifica funzione in azienda.

Per esempio, se un amministratore vuole capire cosa vede un utente che non ha accesso a tutti i tool compresi in una licenza superiore, può trovarsi a creare un nuovo utente con lo stesso ruolo di quella persona. Oppure, se non vuole che un utente crei scompiglio nel tuo portale, può creare delle guide su come utilizzare il software.

HubSpot è una piattaforma all-in-one che, oltre a fornire strumenti avanzati per i team di marketing, vendita e servizio clienti della tua azienda, offre agli amministratori gli strumenti di cui hanno bisogno per controllare il portale.

Le funzionalità dell’amministratore in HubSpot

Le esigenze dell'amministratore cambiano a seconda delle funzioni lavorative, i team e le sedi globali. Può essere difficile tenere il passo.
Con la piattaforma CRM all-in-one di HubSpot che ospita i dati dei clienti, è più facile che mai controllare, gestire e monitorare l'utilizzo dei dati all'interno della tua azienda.

HubSpot permette all'amministratore del portale di avere visibilità sul sistema e sapere che l'accesso a una particolare funzione è limitato solo a chi ne ha davvero bisogno.

I set di autorizzazioni sono un insieme di impostazioni predefinite aggiuntive per aiutare gli amministratori durante la creazione degli utenti a prendere decisioni più informate sulle autorizzazioni con cui dovrebbero invitare quegli utenti. Assicurarsi che tutti abbiano il giusto livello di accesso al tuo account HubSpot è un lavoro difficile. I set di autorizzazioni predefiniti lo rendono più semplice.

Con i ruoli predefiniti, gli amministratori possono rivedere un elenco consigliato di set di autorizzazioni per ruoli professionali standard ogni volta che aggiungono nuovi utenti a un account HubSpot. Modifica facilmente i consigli sulle autorizzazioni e invita nuovi utenti con pochi rapidi clic.

Le Sandbox di HubSpot

Le sandbox forniscono un luogo sicuro in cui gli amministratori possono sperimentare e testare le modifiche senza cambiare in modo permanente i dati o causare problemi ai propri utenti.

Sfruttando le sandbox, puoi facilmente testare in che modo l'integrazione di uno strumento con HubSpot avrà un impatto sulla tua utenza finale. Non preoccuparti più di dati sovrascritti, trigger di flusso di lavoro errati o interruzioni dei flussi di lavoro del tuo team.

Inoltre, con le sandbox, il tuo team di sviluppo può testare con sicurezza come il loro codice interagisce con le diverse parti di HubSpot e assicurarsi che tutto sia conforme ai loro standard.

Esempi d’uso delle Sandbox:

  1. Configurare il CRM: le sandbox forniscono l'ambiente perfetto per gli amministratori che stanno implementando il CRM di HubSpot, per creare processi senza interrompere le attività dei tuoi team.
  2. Integrazioni: prima di eseguire l'integrazione, puoi creare l'integrazione nel tuo account sandbox per testare l'impatto di questa azione.
  3. Pipeline e flussi di lavoro: puoi modificare le pipeline di offerte o ticket e sperimentare flussi di lavoro prima di apportare modifiche.
  4. Risorse web: sviluppa temi, moduli o altre risorse web nella tua sandbox prima di lasciare che i tuoi esperti di marketing le usino sul tuo sito web live.

Vuoi saperne di più sull'onboarding HubSpot? Prenota una demo gratuita >

< Indietro
ekeria-image.png

Stai cercando un partner digital che ti accompagni nella crescita?

Entra in contatto con noi